Articoli con tag: essere genitori

Giù il muro #losguardodeglialtri

Oggi è la giornata mondiale della Sindrome di Down e in occasione di questa ricorrenza noi Instamamme abbiamo deciso di rispondere alla richiesta di una meravigliosa mamma blogger che seguiamo sempre con piacere. Barbara è la mamma di Killò, un

Giù il muro #losguardodeglialtri

Oggi è la giornata mondiale della Sindrome di Down e in occasione di questa ricorrenza noi Instamamme abbiamo deciso di rispondere alla richiesta di una meravigliosa mamma blogger che seguiamo sempre con piacere. Barbara è la mamma di Killò, un

Maschere e Sogni

C’era una volta una bimba. Sognava, da grande, di essere una principessa, di quelle che vivono nel castello, di quelle che srotolano la treccia, di quelle che indossano la scarpetta di cristallo. Lo sognava principalmente perché la sua mamma le

Maschere e Sogni

C’era una volta una bimba. Sognava, da grande, di essere una principessa, di quelle che vivono nel castello, di quelle che srotolano la treccia, di quelle che indossano la scarpetta di cristallo. Lo sognava principalmente perché la sua mamma le

Pensieri Felici

Diciamocelo: le giornate sono eterne. Ci si alza la mattina già stanchi e si corre fino a stramazzare sul divano di sera. Io mi alzo già in ritardo e faccio tutto in ritardo, accumulo ritardo come i treni regionali in

Pensieri Felici

Diciamocelo: le giornate sono eterne. Ci si alza la mattina già stanchi e si corre fino a stramazzare sul divano di sera. Io mi alzo già in ritardo e faccio tutto in ritardo, accumulo ritardo come i treni regionali in

Nella baby box di Beatrice e Andrea

Mi sono riproposta di scrivere questo post su un argomento (come altre mamme hanno fatto nei loro blog) che si rifà all’iniziativa del governo finlandese di regalare alle neomamme una scatola di cartone (spesso utilizzata proprio come culla) contenente una

Nella baby box di Beatrice e Andrea

Mi sono riproposta di scrivere questo post su un argomento (come altre mamme hanno fatto nei loro blog) che si rifà all’iniziativa del governo finlandese di regalare alle neomamme una scatola di cartone (spesso utilizzata proprio come culla) contenente una

Piccolo Pensiero

E’ iniziato tutto con le tutine di Leonardo, quelle che erano di Lorenzo e, che quando avevano smesso di andargli, avevo amorevolmente ritirato, per l’idea di Leonardo, che già abitava nel mio cuore. Leonardo è cresciuto quasi a vista d’occhio

Piccolo Pensiero

E’ iniziato tutto con le tutine di Leonardo, quelle che erano di Lorenzo e, che quando avevano smesso di andargli, avevo amorevolmente ritirato, per l’idea di Leonardo, che già abitava nel mio cuore. Leonardo è cresciuto quasi a vista d’occhio

Nuovi inizi per Lorenzo

Nuovi inizi per il mio piccolo Lorenzo. Ancora nuovi inizi e ha solo tre anni. Questa volta il nuovo inizio si chiama Scuola Materna e, poiché Lorenzo è nato a gennaio, il passaggio dal nido avverrà ora anziché a settembre.

Nuovi inizi per Lorenzo

Nuovi inizi per il mio piccolo Lorenzo. Ancora nuovi inizi e ha solo tre anni. Questa volta il nuovo inizio si chiama Scuola Materna e, poiché Lorenzo è nato a gennaio, il passaggio dal nido avverrà ora anziché a settembre.

Quando s’inventa un bambino

La nascita di un figlio è un evento cruciale per la vita dell’uomo e della donna, un vero e proprio spartiacque che discrimina nettamente due fasi distinte della vita: gli anni che trascorrono prima assumono una dimensione diversa in confronto

Quando s’inventa un bambino

La nascita di un figlio è un evento cruciale per la vita dell’uomo e della donna, un vero e proprio spartiacque che discrimina nettamente due fasi distinte della vita: gli anni che trascorrono prima assumono una dimensione diversa in confronto

Capricci e altre Amenità

Quando è nato Lorenzo è stato un colpo di fulmine a prima vista. Ero ebete e imbambolata, in contemplazione e probabilmente con gli occhi a cuoricino, innamorata in altre parole. Come in tutti i rapporti tra esseri umani, l’innamoramento poi

Capricci e altre Amenità

Quando è nato Lorenzo è stato un colpo di fulmine a prima vista. Ero ebete e imbambolata, in contemplazione e probabilmente con gli occhi a cuoricino, innamorata in altre parole. Come in tutti i rapporti tra esseri umani, l’innamoramento poi

Genitori a metà?

E’ giusto definire genitori a metà quei genitori che si separano? Ho pensato a questo quando ho iniziato a riflettere su questo argomento a me tanto vicino. No, i genitori a metà sono quelli che sarebbero a metà pur vivendo

Genitori a metà?

E’ giusto definire genitori a metà quei genitori che si separano? Ho pensato a questo quando ho iniziato a riflettere su questo argomento a me tanto vicino. No, i genitori a metà sono quelli che sarebbero a metà pur vivendo

Instavista a The Queen Father

Circa un anno e mezzo fa ho avuto il piacere di imbattermi nel profilo Instagram di The Queen Father, non conoscevo la sua storia e tanto meno il suo blog, ma trovavo le sue fotografie molto belle e cariche di

Instavista a The Queen Father

Circa un anno e mezzo fa ho avuto il piacere di imbattermi nel profilo Instagram di The Queen Father, non conoscevo la sua storia e tanto meno il suo blog, ma trovavo le sue fotografie molto belle e cariche di

gelosia tra fratelli

Piccolo Otello

Inizialmente Lorenzo ha preso questa storia dell’arrivo del fratellino con entusiasmo. La storia gli era stata venduta come l’arrivo di un bimbo con cui poteva giocare e divertirsi, una specie di giocattolo speciale. Quando ha capito che Leonardo era pressoché

gelosia tra fratelli

Piccolo Otello

Inizialmente Lorenzo ha preso questa storia dell’arrivo del fratellino con entusiasmo. La storia gli era stata venduta come l’arrivo di un bimbo con cui poteva giocare e divertirsi, una specie di giocattolo speciale. Quando ha capito che Leonardo era pressoché

vita a quattro

Due mani e quattro manine

E’ dura, difficile. Ci sono momenti che vorrei solo mezz’ora per poter piangere in solitudine, ma non ho tempo. Quando ho mezz’ora mi taglio le unghie dei piedi, che quelle della mano me le mangio per risparmiare tempo. Non so

vita a quattro

Due mani e quattro manine

E’ dura, difficile. Ci sono momenti che vorrei solo mezz’ora per poter piangere in solitudine, ma non ho tempo. Quando ho mezz’ora mi taglio le unghie dei piedi, che quelle della mano me le mangio per risparmiare tempo. Non so

bambini-iper-performanti

Giugno si è concluso da pochi giorni, e si è portato via l’Asilo Nido. Mia figlia “grande”, la Dodo, ha finito il suo primo ciclo scolastico, iniziato quando aveva l’età che ha ora sua sorella e a ripensarci non mi

bambini-iper-performanti

Giugno si è concluso da pochi giorni, e si è portato via l’Asilo Nido. Mia figlia “grande”, la Dodo, ha finito il suo primo ciclo scolastico, iniziato quando aveva l’età che ha ora sua sorella e a ripensarci non mi

XII festival letterature

Full of Life e non solo…

Averi voluto parlarvi di come dopo 12 anni sia riuscita finalmente ad andare ad una serata del Festival delle Letterature di Roma, oppure avrei voluto dirvi come sia bello ascoltare la Gimenez-Bartlett che racconta (in spagnolo) dei suoi sogni politici

XII festival letterature

Full of Life e non solo…

Averi voluto parlarvi di come dopo 12 anni sia riuscita finalmente ad andare ad una serata del Festival delle Letterature di Roma, oppure avrei voluto dirvi come sia bello ascoltare la Gimenez-Bartlett che racconta (in spagnolo) dei suoi sogni politici

I diari dell’infertilità: la fine e l’inizio del percorso

I diari dell’infertilità – Guida pratica per coabitare felicemente con una cameretta inspiegabilmente vuota Final Chapter – Un privilegiato Quando io e mia moglie, ritenendoci di nuovo una coppia unita a sufficienza, abbiamo deciso di riprendere il cammino pro-gravidanza, erano

I diari dell’infertilità: la fine e l’inizio del percorso

I diari dell’infertilità – Guida pratica per coabitare felicemente con una cameretta inspiegabilmente vuota Final Chapter – Un privilegiato Quando io e mia moglie, ritenendoci di nuovo una coppia unita a sufficienza, abbiamo deciso di riprendere il cammino pro-gravidanza, erano

motelospiegoapapà

Instavista a un papà blogger : Francesco Uccello

Oggi vorrei presentarvi, se non lo conoscete già, uno papà blogger che seguo con piacere da diverso tempo sia nel web che su Instagram. Lui  è Francesco, il suo blog si chiama Mo te lo spiego a papà, ha due

motelospiegoapapà

Instavista a un papà blogger : Francesco Uccello

Oggi vorrei presentarvi, se non lo conoscete già, uno papà blogger che seguo con piacere da diverso tempo sia nel web che su Instagram. Lui  è Francesco, il suo blog si chiama Mo te lo spiego a papà, ha due

/ Senza categoria

Bimbi in auto, il mio pensiero

Ero all’estero, mi sono arrivati solo gli echi della tragica notizia: un altro bambino dimenticato in auto, ancora. Non ho bisogno di conoscere i dettagli per sapere che questa tragedia è terribilmente simile a tutte le altre, perché non è

/ Senza categoria

Bimbi in auto, il mio pensiero

Ero all’estero, mi sono arrivati solo gli echi della tragica notizia: un altro bambino dimenticato in auto, ancora. Non ho bisogno di conoscere i dettagli per sapere che questa tragedia è terribilmente simile a tutte le altre, perché non è

Mamma primo, secondo (e terzo?) tempo

Spesso quando si aspetta un bambino, si viene ammonite sul fatto che il “bambino immaginato” non necessariamente corrisponderà al “bambino reale”. Non ti dicono però che anche tu, “mamma immaginata”, non necessariamente corrisponderai alla mamma che sarai. Per non parlare

Mamma primo, secondo (e terzo?) tempo

Spesso quando si aspetta un bambino, si viene ammonite sul fatto che il “bambino immaginato” non necessariamente corrisponderà al “bambino reale”. Non ti dicono però che anche tu, “mamma immaginata”, non necessariamente corrisponderai alla mamma che sarai. Per non parlare

Educare è meglio che istruire

È nociva la tecnologia per i nostri figli? Certo, se viene intesa come baby-sitter o surrogato del tempo che dovremmo condividere con i bambini. Che tristezza, sempre le solite domande solo che al posto della parola televisione ci sono termini

Educare è meglio che istruire

È nociva la tecnologia per i nostri figli? Certo, se viene intesa come baby-sitter o surrogato del tempo che dovremmo condividere con i bambini. Che tristezza, sempre le solite domande solo che al posto della parola televisione ci sono termini

Capaci

Me lo ricordo. Me lo ricordo come fosse ieri. Era una meravigliosa giornata di fine maggio, calda, accogliente. Io e Fidanzato Storico (ora Marito Paziente) eravamo usciti, felici dei nostri quasi 20 giorni insieme, spensierati dei nostri 15 anni e

Capaci

Me lo ricordo. Me lo ricordo come fosse ieri. Era una meravigliosa giornata di fine maggio, calda, accogliente. Io e Fidanzato Storico (ora Marito Paziente) eravamo usciti, felici dei nostri quasi 20 giorni insieme, spensierati dei nostri 15 anni e