Archivio della categoria: 2 mani e 4 manine

Rubrica di Ombrosa

Senti chi parla

Mi chiamo Lorenzo Pannuti, devo sempre dire anche il cognome perché all’asilo è pieno di Lorenzi. Da grande farò il pirata e la mamma dice che é una buona idea, visti i tempi che corrono. Poi da grande farò anche

Senti chi parla

Mi chiamo Lorenzo Pannuti, devo sempre dire anche il cognome perché all’asilo è pieno di Lorenzi. Da grande farò il pirata e la mamma dice che é una buona idea, visti i tempi che corrono. Poi da grande farò anche

Le sette persone che non vorresti mai incontrare al Supermercato

Ve l’ho detto vero che sono sempre di corsa? Ecco, sono sempre molto di corsa anche quando vado a fare la spesa. Entro, dribblo pensionati sfaccendati, salto cestelli abbandonati, circumnavigo i carrelli delle pulizie, punto alle offerte speciali, evito le

Le sette persone che non vorresti mai incontrare al Supermercato

Ve l’ho detto vero che sono sempre di corsa? Ecco, sono sempre molto di corsa anche quando vado a fare la spesa. Entro, dribblo pensionati sfaccendati, salto cestelli abbandonati, circumnavigo i carrelli delle pulizie, punto alle offerte speciali, evito le

Pensieri Felici

Diciamocelo: le giornate sono eterne. Ci si alza la mattina già stanchi e si corre fino a stramazzare sul divano di sera. Io mi alzo già in ritardo e faccio tutto in ritardo, accumulo ritardo come i treni regionali in

Pensieri Felici

Diciamocelo: le giornate sono eterne. Ci si alza la mattina già stanchi e si corre fino a stramazzare sul divano di sera. Io mi alzo già in ritardo e faccio tutto in ritardo, accumulo ritardo come i treni regionali in

Rientri

Il tempo scorre inesorabile. Leo ha sei mesi ed io sono rientrata a lavoro. Il mio tempo ora scorre ancora più veloce, non basta mai. Ci si abitua, lo so, si prende una nuova routine e s’impara qualche nuovo equilibrismo,

Rientri

Il tempo scorre inesorabile. Leo ha sei mesi ed io sono rientrata a lavoro. Il mio tempo ora scorre ancora più veloce, non basta mai. Ci si abitua, lo so, si prende una nuova routine e s’impara qualche nuovo equilibrismo,

Allarme compleanni

Più temibile di una chiamata alle armi, più spaventoso di una bolletta telefonica, più temuto di una fattura del dentista, ecco fare ingresso nella nostra vita il primo invito ufficiale per Lollo a un compleanno. In realtà a ben vedere

Allarme compleanni

Più temibile di una chiamata alle armi, più spaventoso di una bolletta telefonica, più temuto di una fattura del dentista, ecco fare ingresso nella nostra vita il primo invito ufficiale per Lollo a un compleanno. In realtà a ben vedere

Piccolo Pensiero

E’ iniziato tutto con le tutine di Leonardo, quelle che erano di Lorenzo e, che quando avevano smesso di andargli, avevo amorevolmente ritirato, per l’idea di Leonardo, che già abitava nel mio cuore. Leonardo è cresciuto quasi a vista d’occhio

Piccolo Pensiero

E’ iniziato tutto con le tutine di Leonardo, quelle che erano di Lorenzo e, che quando avevano smesso di andargli, avevo amorevolmente ritirato, per l’idea di Leonardo, che già abitava nel mio cuore. Leonardo è cresciuto quasi a vista d’occhio

Metti una domenica, a metà dicembre…

Nessuna persona sana di mente entrerebbe mai di propria volontà in un centro commerciale in una domenica di metà dicembre. Io, che evidentemente ho una vena di masochismo piuttosto accentuata, nel centro commerciale, la domenica di metà dicembre, ci sono

Metti una domenica, a metà dicembre…

Nessuna persona sana di mente entrerebbe mai di propria volontà in un centro commerciale in una domenica di metà dicembre. Io, che evidentemente ho una vena di masochismo piuttosto accentuata, nel centro commerciale, la domenica di metà dicembre, ci sono

Un Natale tutto nuovo

Quest’anno vivremo un Natale speciale, un Natale che abbiamo spesso immaginato, atteso, su cui abbiamo fantasticato e fatto progetti. Ovviamente è il primo Natale in quattro, Leonardo è con noi con la sua dolcezza e i suoi sorrisi, anche se

Un Natale tutto nuovo

Quest’anno vivremo un Natale speciale, un Natale che abbiamo spesso immaginato, atteso, su cui abbiamo fantasticato e fatto progetti. Ovviamente è il primo Natale in quattro, Leonardo è con noi con la sua dolcezza e i suoi sorrisi, anche se

Capricci e altre Amenità

Quando è nato Lorenzo è stato un colpo di fulmine a prima vista. Ero ebete e imbambolata, in contemplazione e probabilmente con gli occhi a cuoricino, innamorata in altre parole. Come in tutti i rapporti tra esseri umani, l’innamoramento poi

Capricci e altre Amenità

Quando è nato Lorenzo è stato un colpo di fulmine a prima vista. Ero ebete e imbambolata, in contemplazione e probabilmente con gli occhi a cuoricino, innamorata in altre parole. Come in tutti i rapporti tra esseri umani, l’innamoramento poi

instamamme bilaci

Bilanci

Oggi Leo ha compiuto tre mesi. All’incirca un anno fa veniva concepito. Pochi giorni dopo il mio stato d’animo era questo. Abbiamo sfogliato tutte le pagine del calendario e siamo di nuovo a Novembre, dopo un anno ricchissimo di cambiamenti.

instamamme bilaci

Bilanci

Oggi Leo ha compiuto tre mesi. All’incirca un anno fa veniva concepito. Pochi giorni dopo il mio stato d’animo era questo. Abbiamo sfogliato tutte le pagine del calendario e siamo di nuovo a Novembre, dopo un anno ricchissimo di cambiamenti.

due mani e quattro manine ombrosa

Una domenica

Mettiamo una domenica a caso, una domenica in cui per una congiuntura astrale rara e oltremodo favorevole non ci sono figli malati, non ci sono pranzi e cene da parenti alle quali proprio non possiamo mancare, non ci sono calamità

due mani e quattro manine ombrosa

Una domenica

Mettiamo una domenica a caso, una domenica in cui per una congiuntura astrale rara e oltremodo favorevole non ci sono figli malati, non ci sono pranzi e cene da parenti alle quali proprio non possiamo mancare, non ci sono calamità

instamamme secondo figlio

Cosa ho imparato da Lorenzo

Cosa ho imparato dal primo figlio: – Rassegnazione: i primi tempi sono duri e non è il poppante che deve adattarsi a te, ma tu a lui. I miei espedienti sono stati il cosleeping di notte da subito, anzi più

instamamme secondo figlio

Cosa ho imparato da Lorenzo

Cosa ho imparato dal primo figlio: – Rassegnazione: i primi tempi sono duri e non è il poppante che deve adattarsi a te, ma tu a lui. I miei espedienti sono stati il cosleeping di notte da subito, anzi più

gelosia tra fratelli

Piccolo Otello

Inizialmente Lorenzo ha preso questa storia dell’arrivo del fratellino con entusiasmo. La storia gli era stata venduta come l’arrivo di un bimbo con cui poteva giocare e divertirsi, una specie di giocattolo speciale. Quando ha capito che Leonardo era pressoché

gelosia tra fratelli

Piccolo Otello

Inizialmente Lorenzo ha preso questa storia dell’arrivo del fratellino con entusiasmo. La storia gli era stata venduta come l’arrivo di un bimbo con cui poteva giocare e divertirsi, una specie di giocattolo speciale. Quando ha capito che Leonardo era pressoché

vita a quattro

Due mani e quattro manine

E’ dura, difficile. Ci sono momenti che vorrei solo mezz’ora per poter piangere in solitudine, ma non ho tempo. Quando ho mezz’ora mi taglio le unghie dei piedi, che quelle della mano me le mangio per risparmiare tempo. Non so

vita a quattro

Due mani e quattro manine

E’ dura, difficile. Ci sono momenti che vorrei solo mezz’ora per poter piangere in solitudine, ma non ho tempo. Quando ho mezz’ora mi taglio le unghie dei piedi, che quelle della mano me le mangio per risparmiare tempo. Non so