Grazie papà per esserci con il cuore e con la testa.

Oggi è la tua festa papà e ti voglio ringraziare perchè:

  • Mi cambi il pannolino senza fare un’espressione disgustata, all’inizio lo mettevi storto ma hai imparato in fretta!

  • Mi fai con amore il bagnetto lasciando un vero campo di battaglia tra paperelle e spruzzi a testimoniare quanto ci siamo diveriti.

  • Mi aspiri il moccolo dal naso anche quando non c’è il filtro, mi devi proprio amare tanto.

  • Tenti di farmi finire la cena sana della mamma a base di verdure ma poi di nascosto mi dai l’ ovetto di cioccolato.

  • Ti alzi per controllarmi ad ogni minimo rumore nella notte, anche solo se mi giro da una parte o dall’altra tra le lenzuola.

  • Mi hai preso tele, pennelli e barattoli di colore, noncurante delle conseguenze.

  • Mi porti i regali più strani dai tuoi numerosi viaggi di lavoro, come non citare il cerchietto da ranocchia?

  • Alla sera sono molto stanca ma quando arrivi scatto come una molla perchè devo correre e giocare con te e tu non ti tiri mai indietro.

  • Facciamo la lotta sul lettone con i cuscini anche se la mamma spesso ti ricorda che non sono un maschietto di sei anni.

  • Per i primi due anni della mia vita ti sei fissato con il tagliarmi la frangia (sempre di nascosto dalla mamma) finchè non è sparita la forbice a casa e abbiamo preso appuntamento dalla parrucchiera, ma di questo devo ringraziare di più la mamma in realtà.

  • Alla mattina ti alzi prima e prepari il latte per me il caffè per la mamma.

  • Mi porti sempre in pasticceria il sabato per una pastina al Cocciolato. Ma il cioccolato piace più a me o a te?

  • Mi hai preso la bicicletta invece del triciclo e mi hai insegnato a pedalare.

  • Mi hai comprato la felpa di Peppa Pig che vince su tutte quelle a stelline e pois che compra la mamma.

  • Mi fai fare gli areosol più rapidi perchè anche tu non li sopporti.

  • Assecondi i miei giochi da ballerina e ti metti senza vergogna a piroettare per il salotto con me.

  • Ti siedi sulla mia piccola sedia rosa a bere per interi pomeriggi il caffè che io ti preparo nelle mie tazzine viola a forma di cuore.

  • Nel fine settimana apri il mio armadio e mi scegli sempre la gonna di jeans, poi mi guardi e mi dici che sono la Tua signorina. Tenti anche di farmi le codine, ma per fortuna poi interviene la mamma.

  • Con te combino un sacco di guai e rido a crepapelle, la mamma un pò meno davanti ai nostri disastri.

  • Capita di sentirti brontolare ma poi ti basta una mia parolina per farti tornare il sorriso.

  • Non so come ti riesce ma sei capace di farmi tutti i versi degli animali.

  • Solo tu conosci le storie dei gattini e dei topolini, sono le nostre storie segrete.

  • Come ogni padre sei già pronto per seguirmi di nascosto non appena avrò la libertà di uscire da sola, mamma dice che invece lei finalmente dormirà.

Per tante cose devo dirti grazie papà, grazie soprattutto per non essere uno di quei padri che alla sera sceglie televisione e divano quando torna a casa. Grazie perchè entri in casa sempre con il sorriso e ti siedi sul tappeto con me a giocare, grazie per esserci sempre con il cuore ma anche con la testa.
Auguri a tutti i papá.

@Petitmati

Grazie papà di @Petitmati

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: