Dietro la maschera… di Bea e Dodo

Chi lo dice che le maschere le mettano solo gli adulti, per nascondere i lati meno felici del proprio carattere? E queste maschere, servono davvero a celare i propri difetti o i propri punti deboli? Non sono forse, in molti casi, il compromesso tra la propria natura e le relazioni che la vita ci propone di instaurare con altre persone? Io credo di sì. E ho fatto questa “scoperta” osservando i miei figli. Ovviamente la “maschera” che loro indossano è più inconsapevole, meno studiata. Il loro modo di comportarsi diversamente a scuola piuttosto che a casa è principalmente legato agli stimoli e alle forme di emulazioni di compagni e maestre. Però la maschera c’è. Ed ecco come appare.
Beatrice, seconda elementare, è sempre stata una bambina molto brava (per dire, con lei i terrible two non avevo idea di cosa fossero). A casa come all’asilo era lei, sempre allegra, entusiasta di tutto, ma al contempo ubbiediente e tranquilla. L’arrivo del fratellino, quando aveva quettro anni, non ha creato gelosie nascoste, nel senso che mi ha sempre detto apertamente che il fratellino non la faceva esattamente impazzire… Ma ok, la gelosia è fisiologica, meglio fuori che dentro, per cui tutto sotto controllo (più o meno). Ora che sta crecendo però noto che il suo comportamento sta cambiando, in particolare i suoi atteggiamenti iniziano ad essere diversi (a volte opposti, ahimè) in casa e fuori. Per mia/sua fortuna a scuola è sempre rispettosa, attenta, allegra, va d’accordo con tutti. A volte però a casa cambia, questo suo atteggiamento da brava bambina scompare e si assistono a scontri e litigate con il fratello, anche dove lo scontro e la litigata proprio non ci stanno. Quello che meno mi piace, infatti, è la gratuità con cui a volte tratta male Dodo. Non sto certo dicendo che mi stupisco di questi atteggiamenti. La sua gelosia latente a volte fa capolino e si manifesta. La gestione della cosa si risolve abbastanza facilmente, per ora. Temo però il passare del tempo, temo di non essere in grado di capire i suoi cambiamenti d’umore, quelli propri dell’età adolescenziale. Va beh, ci penseremo a tempo debito (anche se so già che sarà prima di quanto speri).
E poi c’è Andrea, primo anno di scuola dell’infanzia. Un diavoletto da sempre, poco incline alle regole, spesso in punizione dall’età di due anni (quando la sua peggior punizione consisteva nel mettere su un mobile alto la sua preziosa Saetta McQueen), svogliato nel mangiare, che ha inziato a rifiutarsi di dormire il pomeriggio molto presto. Non dico che abbia solo lati negativi, naturalmente! Però diciamo che quando si impunta su qualcosa, fa dimenticare le sue virtù. Quando ha inziato l’inserimento alla materna, le mie preoccupazioni sul suo ostinato desiderio di indipendenza e anarchia, si sono realizzate. Nascosto sotto il tavolino in classe, tuttavia, ha elaborato il distacco da me, ha trovato un suo equilibrio ed ora va a scuola sereno. Non solo (ed è qui che rientra in gioco il discorso maschera). A detta delle maestre, è bravissimo!! Ascolta sempre le indicazioni, mangia senza lamentarsi, ma soprattutto dorme! Lo so che l’ambiente e le stimolazioni, l’osservazione degli altri bimbi, ecc. hanno fatto il miracolo. Però a casa rimane la dolce peste che era prima… Non è quindi una sorta di travestimento che indossa nell’ambiente scuola?
In entrambi i casi, non posso non essere contenta che la loro “maschera” sia quella di bravi bambini! E incrocio le dita perchè questa “scelta” di atteggiamento positivo nei confronti del mondo esterno diventi una costante dei loro caratteri.
E voi cosa ne pensate?

Annunci

  1. Ombrosa

    Eh cara, persino Leonardo che ha sei mesi è un angioletto con la nonna, dorme e ride a quanto pare. E se la maschera da birbe la mettessero per noi?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: