La Befana, che tutte le feste si porta via!

20140104-145029.jpg

In molte regioni italiane per concludere le festività natalizie, nella notte tra il 5 e il 6 gennaio arriva la Befana, che infatti “tutte le feste si porta via”. Il 6 gennaio la Chiesa cattolica celebra l’ Epifania (manifestazione del Signore) ma in Italia è anche una festività a tutti gli effetti civili. Ma chi è e cosa fa questa Befana? E’ una vecchina bruttina ma buona che vola sulla sua scopa e tradizione vuole che si appendano delle calze al camino (oppure alla finestra) e che la Befana passi a riempirle durante la notte. I bimbi che si sono comportati bene troveranno un po’ di dolcetti, quelli invece che hanno fatto più marachelle che buone azioni troveranno la loro calza piena di carbone! Questo aspetto del portare i regali ai bambini è legato alla tradizione cristiana dell’ adorazione dei Re Magi che appunto portavano i doni al Bambin Gesù. E’ una figura che riprende molteplici aspetti della nostra storia, oltre alla cristiana dei Re Magi infatti è ricollegabile alla nostra tradizione rurale e alla figura pagana di Madre Natura, che si rigenera dopo il solstizio invernale. In alcune città infatti, compresa la mia Verona, è ben augurale bruciare la Befana in piazza. Il fantoccio della Befana rappresenterebbe il vecchio anno e bruciarlo è di benvenuto al nuovo, ovvero la ormai secca Madre Natura viene bruciata per poter rinascere dalle ceneri sotto nuova luna.

Ma parliamo un po’ di queste “calze”. I film americani che mi guardavo durante le vacanze natalizie da ragazzina proponevano sempre l’ angolo camino addobbato da calze di ogni tipo, molto suggestivo. In commercio se ne possono sempre di più trovare già pronte, al supermercato per esempio ce ne sono a decine già piene di dolciumi. Ma come potrete immaginare a me non piacciono! Trovo molto più carino creare la calza personalmente con un po’ di fantasia e buon gusto. Onestamente non è usanza della mia famiglia la befana, se non per gli auguri puntuali del mio spiritoso fratello, perciò non ho esperienza di calze fai da te ma vi darò comunque qualche ispirazione grazie al web. La forma di calza è semplicissima perciò vi basterà decidere quale materiale utilizzare tra stoffa, feltro, iuta o carta. Con un cartamodello ritagliate le due forme che andranno poi cucite insieme lasciando ovviamente la parte superiore aperta per poter infilare tutti i dolcetti che preferiti! Credo che la più semplice da fare sia con il feltro, anche le inesperte come me possono provare a cucirla e per la decorazione libertà assoluta. Le più brave invece potranno creare una deliziosa calza all’uncinetto, tutta colorata oppure romantica dai colori pastello. Sicuramente è bello personalizzarle con il ricamo del nome dei vostri figli, poi qualche simpatico bottone, o perlina, applicazioni di materiale diverso da quello della calza e magari l’aiuto della colla a caldo oltre che di ago e filo. Fatevi però un disegno da seguire…anche perchè una volta applicate le varie decorazioni tornare indietro è complicato e rischiereste di dover rifare tutto.Vi lascio qualche ispirazione qui sulla mia board di Pinterest tramite la quale potete risalire anche a qualche sito craft.

Oltre alla calza potete divertirvi a costruire una scopa per giocare con i vostri figli e non dimenticate di recitare con i vostri bimbi la famosa filastrocca: 

« La Befana vien di notte
con le scarpe tutte rotte
con le toppe alla sottana
Viva, Viva La Befana! »

Annunci

Un Commento

  1. Giusi

    Io da bambina usavo i calzettoni da sci di mio padre. La befana era povera e portava caramelle e mandarini 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: