VSCO cam

Care instamamme, che piacere ritrovarvi!

Siete pronte ad affiancare i vostri bimbi in questi primi giorni di scuola? Sono momenti davvero speciali, che meritano di essere ricordati al meglio.
Eccomi quindi pronta a presentarvi l’app fotografica di oggi in modo che possiate immortalare al meglio i vostri bimbi alle prese con zainetti, primi compiti e grembiulini: VSCO cam.

Pensate che ho passato mesi e mesi a cercare di capire quali stregonerie e filtri magici applicassero i miei fotografi preferiti su instagram, poi un bel giorno un piccolo hashtag sfuggito a uno di loro mi ha meravigliosamente catapultata nel mondo di VSCO cam.
Filtri simili all’effetto analogico, colori pastello, pieno controllo del contrasto ed effetti meravigliosi…  non vedevo l’ora di condividere tutto questo con voi!

Premessa: è un’ applicazione che trovate su app store gratis, all’interno trovate una serie di filtri totalmente personalizzabili, come vi spiegherò dopo.
Ma non finisce qui, infatti è disponibile uno store all’interno dell’app dove sono in vendita altri filtri che davvero meritano parecchio, soprattutto alcuni. Inoltre spesso ci sono delle promozioni o sono disponibili filtri gratuiti per un periodo di tempo limitato quindi è assolutamente da tenere d’occhio! I filtri costano 99 cent l’uno, forse sono un po’ dispendiosi ma vi assicuro che sono davvero molto belli e riproducono diversi effetti che un tempo si ottenevano con le vecchie pellicole analogiche.
Allo store si accede dall’applicazione, nella schermata iniziale tramite il cursore in basso a sinistra con le righe.

Foto 12-09-13 23 13 24

Amiche e amici androidiani, ho una bella notizia anche per voi: l’app è disponibile in versione beta e gli sviluppatori stanno cercando persone disposte a testarla.

La trovate al sito http://www.vsco.co/vscocam/androidbeta

Foto 12-09-13 23 15 58

Detto questo, via con la spiegazione!
Scarichiamo VSCO cam e avviamola.
Subito si avvia la fotocamera del telefono e possiamo decidere se scattare al momento o selezionare foto già scattate in precedenza dal rullino. Se decidiamo di scattare, in alto a sinistra troviamo un’icona a forma di ingranaggio che apre una serie di comandi (flash, bilanciamento del bianco, pre-selezione del formato quadrato…), piccoli trucchi per migliorare la foto già in fase di scatto (fig.1).

fig.1
In basso a destra c’è la miniatura dell’ultima foto importata dal rullino, la sfioriamo per aprire l’archivio foto dell’app (nel vostro caso sarà vuoto se siete al primo avvio). A questo punto trascinando la schermata verso il basso (come fate per riaggiornare una pagina quando siete su internet) compaiono tre simboli.
Il + centrale ci manda direttamente al rullino e qui abbiamo la possibilità di selezionare e importare una o più foto da modificare(fig.2).

fig.2Una volta importate nell’archivio dell’app, selezioniamo una foto da modificare toccandola e una serie di comandi ci appariranno in basso (fig.3).

fig.3
Il primo comando a partire da sinistra, la bandierina, ci permette di contrassegnare una foto e spiega così la funzione del cursore in alto a sinistra a forma di cerchio. Le foto contrassegnate saranno facilmente rintracciabili selezionando cerchio e dal menù flagged (fig.4), molto utile per chi ha archivi di foto immensi come me.

fig.4
Torniamo alla nostra foto da modificare, il cursore degli strumenti con il disegno del pennello apre la modifica vera e propria e la galleria dei filtri. Scorriamo i filtri finchè troviamo quello che più ci piace (fig.5).

fig.5

Quando abbiamo scelto, cliccando sull’icona del filtro selezionato si apre la barra di regolazione dell’intensità, dove possiamo variare l’effetto del filtro e personalizzarlo, se ci sembra troppo esagerato. (fig.6) Ma non finisce qui!

fig.6
Una volta personalizzato il filtro, possiamo ulteriormente modificare la foto trascinando dal basso verso l’alto la freccetta grigia (fig.7).

fig.7
Qui, selezionando l’icona della chiave meccanica, possiamo regolare esposizione, temperatura (bilanciamento del bianco), contrasto, rotazione precisa della foto e tagliarla nel formato che preferiamo (io ho scelto il formato quadrato che come sempre è l’ideale per instagram). Scorriamo ancora la barra per far comparire le altre regolazioni (fig.8).

fig.8

Qui abbiamo il controllo delle ombre e dei grigi, della tinta, dell’intensità delle ombre, delle alte luci e perfino del tono della pelle che nel caso della mia foto d’esempio non serve a molto, ma è davvero utile per le foto dei bimbi il primo giorno di scuola e per i ritratti in generale.
Gli altri due cursori a freccia annullano rispettivamente l’ultima modifica il primo, e tutto il lavoro il secondo se vogliamo ricominciare. Una volta ottenuto il nostro risultato ideale, tocchiamo la spunta per confermare il tutto e ci ritroviamo alla schermata iniziale.
Qui selezionando l’icona in basso di esportazione (il quadrato con la freccia) abbiamo tutta una serie di possibilità di condivisione, oltre che l’opzione salva nel rullino (fig.9).

fig.9
Io la esporto direttamente in instagram e si apre automaticamente il nostro social network (fig.10) dove posso decidere di applicare altri filtri e il famoso sfocato.

fig.10

Io di solito non applico mai ulteriori filtri sulla foto perchè già mi soddisfa VSCO cam, ma potete sempre sperimentare!

FOTO FINALE

L’ hashtag #vscocam è molto diffuso su instagram e vi permetterà di mettervi in contatto con le migliaia di utenti che usano questa applicazione. E’ un bel modo per prendere ispirazione viste le infinite possibilità dei filtri.

Trovate VSCO cam a questo link, oppure digitando VSCO cam nella barra di ricerca dell’app store.
https://itunes.apple.com/it/app/vsco-cam/id588013838?mt=8

Alla prossima!!

Giovanna Aprili

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: