Danza e teatro

Essere amanti della danza e poter assistere ad uno spettacolo dal vivo è davvero una fortuna! In particolare a teatro si può respirare un’atmosfera speciale, che vissuta con la propria figlia ha un che di magico. Le luci, i palchetti gremiti di persone che si affacciano, le poltroncine della platea e il sipario, quel tendone di velluto scuro che separa il pubblico dal palco. Ancora chiuso, con le luci accese, ha certamente il fascino dell’ignoto. Ma è quando le luci si spengono ed inizia ad aprirsi che negli occhi delle bimbe la meraviglia fa capolino e i loro occhi luccicano di stupore. Una sensazione unica!

Qualunque sia il balletto, che sia ben eseguito o meno, che il posto sia una poltroncina in platea o un palchetto laterale, nulla può far diminuire la gioia nelle giovani spettatrici. danza e teatro

Ecco qualche suggerimento affinchè lo spettacolo possa essere goduto fino in fondo.

Prima di tutto la scelta del balletto.Se parliamo di piccole danzatrici classiche, suggerisco i grandi balletti classici: La bella Addormantata, Lo Schiaccianoci, Il Lago dei Cigni, Cenerentola, Coppelia. La maggior parte di questi sono stati riproposti sottoforma di cartoni animati (penso ad esempio, a “La bella Addormentata nel Bosco” della Disney, le cui musiche e canzoni sono proprio le stesse del balletto originale, composte da Piotr Ilich Chaikovskij) e film. Il fatto di conoscere la trama del balletto può essere d’aiuto per le piccole ballerine, in quanto in scena spesso i protagonisti mimano alcune situazioni, che magari risultano più difficili da capire. Gli stessi pas de deux e variazioni hanno significati precisi e l’assenza di parole può essere sostituita dalla conoscenza della storia.

Un ulteriore consiglio che faccio alle mamme volenterose è quello di leggere la trama del balletto (non solo della fiaba) per non far perdere alcuni passaggi o personaggi magari secondari. Un libro sulla danza o Internet possono sicuramente aiutarci in questa ricerca.

Non perchè siano di minor importanza o di minor pregio, forse è meglio rimandare la visione di spettacoli di danza contemporanea o di compagnie che propongono versioni moderne dei classici (certo questo aspetto varia a seconda della passione della bimba e della mamma). Generalmente infatti questi hanno movimenti più stilizzati, più concettuali, i costumi sono più essenziali. Ripeto però che questo è un suggerimento personale, legato all’attitudine ai Grandi Classici di mia figlia!

I “visti da noi”: purtroppo dal vivo sono pochini. Siamo riuscite ad andare a vedere solo Lo Schiaccianoci e La Bella Addormentata per ora. Oltre allo spettacolo dei Momix, Botanica, di cui parlerò più avanti.

Lo Schiaccianoci è sicuramente un balletto adatto alle bambine! Visto poi sotto Natale assume un valore ancora più speciale. La storia infatti è ambientata la sera della Vigilia di Natale, quando la protagonista, una bambina di nome Clara, riceve in dono uno schiaccianoci a forma di soldatino. Dopo i festeggiamenti la bimba si addormenta e il resto del balletto racconta del suo sogno. Di come lei e lo schiaccianoci, divenuto un ballerino, sconfiggano il Re dei Topi e di come vengano trasportati in un mondo magico tra bambole di tutto il mondo che danzano le loro danze tradizionali. Le musiche (alcune riprese nel film “Fantasia” della Disney o ancora nel film di Barbie “Barbie e lo schiaccianoci”), ancora di Chaikovskij, sono molto coinvolgenti e conosciute. Inoltre i costumi e le scenografie generalmente sono molto ricchi, cosa che rappresenta un valore aggiunto in uno spettacolo dal vivo (le paillettes brillano nei loro occhi!).

Anche La Bella Addormentata è un balletto molto adatto alle bambine. E’ una storia molto romantica con un lieto fine davvero particolare. Infatti alle nozze di Aurora e del suo Principe (che nella versione danzata si chiama Desìrè) vengono invitati i personaggi delle favole: il gatto con gli stivali e la gatta bianca, l’uccello azzurro, cappuccetto rosso e il lupo. Un epilogo davvero partcolare e divertente!

Infine i Momix. Questa fantastica compagnia di danzatori, acrobati, ginnasti, che portano in scena degli spettacoli davvero incredibili. Usano luci, materiali e coreografie davvero uniche, da vedere assolutamente! Noi siamo andate e vedere Botanica. Forse non è stato lo spettacolo dei Momix più adatto a mia figlia, visto che in una scena hanno ricreato un enorme fossile di dinosauro che si muoveva, davvero impressionante! Allora aveva quasi 5 anni e una paura folle di mostri vari, ma nonostante quello ha adorato tutto il balletto!

Ovviamente la danza non è prerogativa del teatro dal vivo. A questo proposito ricordo con affetto quando mia figlia verso i due anni preferiva guardare il DVD de Il Lago dei Cigni piuttosto che guardare i programmi per bambini. Non ho mai insistito, avevano fatto tutto i costumi e le musiche di quel bellissimo spettacolo. E anche il mio secondo figlio guarda volentieri questi DVD, ballando e imitando la sorella.

Per cui guardate tanti balletti con le vostre piccole ballerine anche in televisione!! Sono sempre un bellissimo spettacolo e guardandoli insieme alla mamma, possono immaginare di stare sedute sulle morbide proltroncine di velluto della platea, uno spettacolo speciale ballato solo per voi!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: